Skip to Store Area:

Abbigliamento professionale militare nonsolodivise

nonsolodivise acquisti sicuri nonsolodivise qualità divise abbigliamento professionale

Crest Aeronautica 2° Stormo Prodotto Ufficiale Art.AM17

Crest Aeronautica  2° Stormo Prodotto Ufficiale Art.AM17

Doppio click sull'immagine per ingrandire

Zoom -
Zoom +

+ viste

Segnalalo ad un amico via email

Sii il primo a recensire questo prodotto

Disponibilità: Disponibile

Prezzo di listino: € 49,90

Prezzo speciale: € 38,90

Add Items to Cart


Crest Aeronautica 2° Stormo Prodotto Ufficiale Art.AM17

Crest 2° Stormo
Base in legno
Disponibile :
Grande: dimensioni cm 21,5 x 15


Il 2º Stormo, prima denominato 2º Stormo Caccia, è uno stormo dell'Aeronautica Militare, il cui comando centrale oggi ha sede a Rivolto, comune di Codroipo, in provincia di Udine. Lo stormo è intitolato alla memoria del capitano pilota Mario D'Agostini e dipende dalla Divisione Caccia Bombardieri. Dallo Stormo dipendono il 313º Gruppo Addestramento Acrobatico, o più comunemente Frecce Tricolori, il 402º Gruppo Supporto Tecnico, il 502º Gruppo Supporto Logistico e dalla 602ª Squadriglia Collegamenti (un SIAI-Marchetti S-208M).

Storia [modifica]

Il 2º Stormo Caccia Terrestre venne costituito sulla sede della caserma La Marmora a Torino il giorno di Natale del 1925, assemblando il 7º Gruppo (dal campo di Ciampino), l'8º Gruppo (dal campo di Mirafiori) ed il 13º Gruppo (da Venaria Reale), composti ciascuno di quattro squadriglie. I velivoli in dotazione erano i Fiat C.R.1 e gli SPAD S.XIII.

A far parte dello stormo furono chiamate squadriglie con gloriose tradizioni alle spalle, quali la 91ª Squadriglia Aeroplani da CacciaFrancesco Baracca, di Fulco Ruffo di Calabria e di Ferruccio Ranza, la 77ª Squadriglia di Pier Ruggero Piccio e di Giannino Ancillotto e la 78ª di Guido Nardini e Amedeo Mecozzi. Il 10 gennaio 1926 lo stormo conta su un organico di 405 uomini. di

Allo scoppio della seconda guerra mondiale, lo stormo è in Africa settentrionale (Aeronautica di Libia), sui Fiat C.R.32 e sui C.R.42. Per i primi sei mesi di operazioni vengono effettuate 2403 missioni, abbattendo 45 velivoli nemici e perdendone 13, mentre perdono la vita dieci piloti[1]. Per l'operazione venne conferita una medaglia d'argento al valor militare.

Il reparto viene rischierato in Italia alla fine del 1940 per la difesa delle principali città del settentrione e del centro.

Nel 1942 lo stormo viene nuovamente schierato in Africa sui Macchi M.C.200 ed i Macchi M.C.202, che il reparto userà per circa un anno, fino al gennaio del 1943 quando venne sciolto dopo 10.000 ore di volo ed ingenti perdite.

Il 13 dicembre 1950 lo stormo viene ricostruito sull'aeroporto di Vicenza con il solo 8º Gruppo su North American P-51D Mustang. In seguito, il reparto cambiò base nel mese di giugno e si trasferì sull'aeroporto di Orio al Serio dove nel 1953 viene raggiunto dal 13º Gruppo. Nel 1954 viene consegnata la bandiera e l'anno dopo, il 1955, inizia la consegna dei primi aerei a getto de Havilland DH.100 Vampire. Nel 1956 lo stormo, dopo l'aggiunta del 14º Gruppo e dopo aver ceduto ad altri reparti i Mustang, completa la transizione su aerei a reazione e cambia denominazione in 2ª Aerobrigata Intercettori DiurniNorth American F-86E Sabre che progressivamente sostituiranno i Vampire.[2] (o 2ª Brigata Aerea Intercettori Diurni). Nello stesso anno arrivano i

Nel 1957 il Reparto viene spostato a Cameri e nello stesso anno venne fondata la Pattuglia Acrobatica Nazionale, che prende il nome di Lanceri Neri dallo stemma della Brigata, equipaggiata su sei velivoli North American F-86 Sabre dal caratteristico colore nero con le ali dipinte con il tricolore.

La Brigata venne sciolta nuovamente nel 1962, per poi essere ricostruita nel 1964 a Treviso come 2º Stormo Caccia con il 14º Gruppo e con il 103º Gruppo ed i nuovi FIAT G-91R.

Nel 1989 il 103º Gruppo viene assegnato al 51º Stormo. Nell'agosto 2002 lo Stormo perde anche il 14º Gruppo, mentre nel dicembre del 2002 viene posto alle proprie dipendenze il 313º Gruppo Addestramento Acrobatico, le Frecce Tricolori.

Il 1 luglio 2007, nell'ottica della riorganizzazione dell'Aeronautica Militare, passano sotto il comando del 2° Stormo i Gruppi Intercettori Teleguidati (58º 72º 80º) e il Reparto Missili del disciolto 17° Stormo.

Potreste anche essere interessato al seguente prodotto(i)

Crest Aviazione per la Marina Art.AM12

Crest Aviazione per la Marina Art.AM12

Prezzo di listino: € 39,90

Prezzo speciale: € 29,90

Crest Accademia Aeronautica Art.AM13

Crest Accademia Aeronautica Art.AM13

Prezzo di listino: € 39,90

Prezzo speciale: € 29,90

Crest Aeronautica S.S.A.M Caserta  Prodotto Ufficiale Art.AM14

Crest Aeronautica S.S.A.M Caserta Prodotto Ufficiale Art.AM14

Prezzo di listino: € 49,90

Prezzo speciale: € 38,90

Crest Aeronautica Poligono Interforze Prodotto Ufficiale Art.AM15

Crest Aeronautica Poligono Interforze Prodotto Ufficiale Art.AM15

Prezzo di listino: € 49,90

Prezzo speciale: € 38,90

Crest Aeronautica  Brigata Aerea Prodotto Ufficiale Art.AM16

Crest Aeronautica Brigata Aerea Prodotto Ufficiale Art.AM16

Prezzo di listino: € 49,90

Prezzo speciale: € 38,90